Project: LQDS - Laboratori Quadri Drammaturgici Sonori

La mia città è un fondale virtuale che incornicia il balletto farsesco del mio paese. Un paese palcoscenico in cui poliziotti, mafiosi, cittadini, politici, raccomandati e integerrimi spettatori sono conniventi attori di una pochade autistica, chi simulando di essere ciò che non è, chi facendo finta di credere all’inattendibile rappresentazione.

liberamente tratto dal racconto di Charles Dickens musiche eseguite dal vivo da FABIO GRASSO interpretato da TURI ZINNA regia di FEDERICO MAGNANO SAN LIO

Racconta di un muro provvisorio, una palizzata di legno tirata su a Catania nell’agosto del 1937 in occasione della visita di Benito Mussolini alla città etnea per separare la città barocca dai miseri quartieri popolari. Un muro anticipatore di altri, più recenti, muri.

un inno al risveglio della bellezza racconto teatrale sulla natività ispirato alla lauda del 1400 Ista Laus Pro Nativitate Domini e ai vangeli apocrifi di e con Turi Zinna Musiche originali eseguite dal vivo da Fabio Grasso Bellezza é l’eternità che si contempla in uno specchio; e noi siamo l’eternità, e noi siamo lo specchio. […]